America's Cup 1934 - Historic Brand

America's Cup 1934

La cronaca dell'emozionante regata

Alla prima regata, il 15 settembre, l'Endeavour è al comando, ma il Comitato è costretto ad interrompere momentaneamente la regata a causa di un forte calo di vento. Le barche ripartono il 17 su una rotta a bastone alla boa 1, la Rainbow è davanti di 18 secondi, ma in dirittura d'arrivo l'Endeavour va avanti e vince con due minuti di vantaggio..

Durante la seconda gara, su un percorso triangolare, vince ancora Endeavour, questa volta con un vantaggio di 51 secondi. Con l'Endeavour di Sopwith ora davanti a due regate, la barca entra nella terza regata sottovento.

A metà percorso, l'equipaggio dell'Endeavour inizia a pensare di aver sbagliato direzione della boa, e né il navigatore né lo stesso Sopwith riescono a rassicurare il timoniere, che si allontana, dritto sulla traiettoria della Rainbow in arrivo, un manovra che gli fa perdere la gara di tre minuti.

 La quarta gara, su un percorso triangolare, si rivela decisiva. La Rainbow parte bene e si porta in testa, ma Sopwith riesce a portare avanti la sua barca.

La Rainbow non risponde all'avanzata dell'Endeavour, che per evitare una collisione, è costretta a rallentare. La gara continua con la Rainbow in testa. Poco dopo, Sopwith alza una bandiera in segno di protesta per la collisione evitata per un pelo, ma il Comitato non accetta la protesta poiché non è stata fatta al momento dell'incidente. Le due squadre sono, quindi, alla pari. Due vittorie ciascuna e si preparano alla quinta gara, in programma il 29 settembre.

A un soffio dalla vittoria

A parimerito a due vittorie ciascuno, Vanderbilt chiede ad Alain Paine, velaio e pozzetto dello Yankee, di unirsi all'equipaggio della Rainbow. Alain accetta l'offerta e porta con sé degli ottimi spinnaker utilizzati dallo Yankee.

 

Durante la quinta regata, che prevede un percorso di bolina con partenza sottovento, la Rainbow corre davanti. Utilizzando la vela dello Yankee, il Rainbow ha la meglio sull'altra barca e, approfittando dei problemi che assalgono l'Endeavour quando cerca di alzare lo spinnaker, vince la regata di oltre quattro minuti..

Con i risultati di tre a due a favore del Rainbow, le barche si iscrivono alla sesta regata, che ha un percorso triangolare. L'Endeavour fa un ottimo inizio e conduce per tutto il primo lato. Il Rainbow ha problemi nell'usare uno spinnaker che ha preso in prestito dal Weetamoe.

Durante il secondo lato del triangolo, l'Endeavour incontra problemi nel cambio fiocco, e viene superato dalla Rainbow. Questo vantaggio si rivela decisivo in quanto Sherman Boyd, timoniere della Rainbow, riesce a mantenerlo fino al traguardo, con 55 secondi di anticipo.

Anche se l'Endeavour era la favorita e la migliore barca della regata, l'equipaggio di Sir Thomas - alcuni dei quali erano armati - commise troppi errori, e questo finì per costare a Sopwith la regata.