Thomas Sopwith - Historic Brand

Thomas Sopwith

Nato a Londra nel distretto di Kensigton il 18 gennaio 1888, si laurea in ingegneria nel 1910 e nel novembre dello stesso anno consegue il suo brevetto di volo; nel dicembre vince un premio di 4000 sterline per la trasvolata di 169 miglia dall'Inghilterra al Continente, premio che utilizza per impiantare la sua scuola di volo a Brooklands.

Nel 1912 fonda la Sopwith Aviation Company.
Dai suoi stabilimenti escono aerei famosi com il “Pup”, il “Camel”, lo “Snipe” usati durante la Prima Guerra Mondiale.
Terminata la produzione bellica la fabbrica tenta la produzione di motociclette ma la cosa non funziona e Sopwith è obbligato a liquidare la società. Nel 1920 costruisce la H.G. Hawker Engineering Co. che si occupa di manutenzione di aerei militari.

Nello stesso anno entra nella società Sydney Camm, sotto la cui guida è ripresa la progettazione e lo sviluppo di aerei militari tra i quali il Fury ed il Hart.

Nel 1933 viene acquisita la Gloster Aviation e nel 1934 con l'ingresso nel gruppo della Armstrong Siddeley la società viene rifondata come Hawker­Siddeley Group.

Sotto tale nome saranno prodotti aerei come il “Hurricane” (aereo simbolo della battaglia d'Inghilterra del 1941) o il “Meteor” primo caccia a reazione ad entrare in produzione e ad essere usato operativamente durante la Seconda Guerra Mondiale.

Nel periodo bellico il Gruppo produrrà circa 40.000 aerei.

 

Nel 1950 Thomas Sopwith riceve dal Re Giorgio VI il titolo di Baronetto. Negli anni Sessanta l'industria britannica privata è inglobata nella British Aerospace.
Sir Thomas Sopwith muore nello Hampshire il 27 gennaio 1989.